QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 11°17° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
sabato 01 ottobre 2016

Cronaca venerdì 22 gennaio 2016 ore 14:28

Fino in Sicilia per prendere i rapinatori

In manette quattro persone ritenute responsabili di due rapine a due banche della Versilia. In un caso avevano persino sequestrato 25 persone

VIAREGGIO — I carabinieri di Viareggio hanno  potuto godere dell'appoggio delle compagnie di Paternò e di Caltanissetta per portare a termine l'arresto di 4 uomini, tutti catanesi d'origine e di circa trent'anni, ritenuti responsabili di alcune rapine, due delle quali in Versilia.
La prima sarebbe del 14 febbraio del 2014, quando un commando composto da 4 persone ha fatto irruzione nella filiale di Viareggio della Cassa di Risparmio di Lucca costringendo, minacciandole con un taglierino, le 25 persone presenti all'interno della banca a chiudersi in una stanza nell'attesa che trascorresse il tempo sufficiente a far scattare l'apertura automatica della cassaforte. A quel punto i malviventi sono fuggiti, portando via 145mila euro circa di bottino.

Due dei componenti del commando sono ritenuti invece gli autori della rapina in una filiale della Cassa di Risparmio di Carrara di Lido di Camaiore avvenuta il 4 ottobre 2013. Stesso modus operandi, con i clienti e i dipendenti costretti in uno stanzino per due ore. I malviventi hanno così potuto ripulire la cassaforte portando via 200mila euro.

Gli arrestati sono stati trasferiti nelle carceri di Catania e Caltanissetta.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità