QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 13°17° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
domenica 30 aprile 2017

Attualità giovedì 16 febbraio 2017 ore 13:57

Nel 2016 raddoppiata la merce sequestrata

Ultimo report di Buratti sull'attività della municipale. Spiccano i risultati nella lotta agli abusivi: "Ho trovato un parco auto allo stremo"

FORTE DEI MARMI — L'avventura di Umberto Buratti giunge al termine, sindaco e amministrazione hanno tracciato l'ultimo bilancio sull’attività amministrativa del comando di polizia municipale. 

“Nel 2007 quando sono entrato in municipio – ha spiegato il sindaco – ho trovato un parco macchine quasi allo stremo. Nel corso di questi anni abbiamo provveduto due volte a cambiare le autovetture, per mettere in condizioni le pattuglie di lavorare al meglio. Interventi radicali anche per la sede, che si sposterà nei nuovi uffici sulla via Provinciale e sarà in grado di rispondere appieno alle molteplici esigenze del comando. Un lavoro lungo e impegnativo, deciso alla fine del primo mandato, che non è stato risparmiato da feroci critiche, alle quali adesso rispondono i fatti. Così come lo fanno i dati raccolti sull’operato annuale del corpo di polizia municipale, che fanno riportano cifre rilevanti in tutti i settori di competenza, dai servizi in strada, a quelli più tecnici degli uffici. Ringrazio per la fattiva collaborazione tutte le forze dell’ordine e la Capitaneria di Porto, operanti sul territorio”. 

“Si tratta – è intervenuto l’assessore alla polizia municipale Alessio Felici – di un rendiconto generale, da cui si evince l’operato svolto dagli agenti impegnati su più fronti del settore amministrativo e l’ingente mole di lavoro portata a compimento soprattutto durante la stagione turistica. Va ricordato, infatti, che durante l’estate viene garantita la presenza di personale anche in orario notturno, grazie all’assunzione di dieci agenti stagionali Un impegno già confermato anche per il 2017, che porterà il numero degli agenti da 23 a 33, ai quali vanno aggiunti tre ufficiali e il comandante". 

"Complessivamente – ha proseguito Felici – va detto che se in alcuni settori, come gli incidenti stradali e i verbali compilati, le cifre press’a poco sono le stesse dello scorso anno, per quanto riguarda il sequestro di oggetti amministrativi e merci contraffatte c’è stato praticamente un raddoppio di numeri, passando dai 2.323 del 2015 ai 4.669 del 2016. Sono raddoppiate anche le operazioni di decurtazione dei punti sulla patente, che lo scorso anno sono state 191, contro le 401 di quest’anno. Infine, è stato riscontrato un incremento anche per gli accessi alla ZTL, passati da 52.474 a 54.713, molti dei quali sono passaggi di veicoli autorizzati”.

Nello specifico, i dati resi noti dal comando, guidato dal comandante Giuseppe Antonelli, partono dall’ufficio infortunistica, che lo scorso anno ha rilevato 137 incidenti, dei quali 92 con lesioni a persona. Tre incidenti sono stati con fuga, due dei quali il comando è risalito al veicolo. Per quanto riguarda un altro comparto di sicuro interesse come quello delle contravvenzioni, si riscontra un introito totale di un milione e 400mila euro per operazioni di rendicontazione e versamento alla tesoreria a seguito del pagamento di sanzioni amministrative. 

Il lavoro condotto riguarda 54.713 accertamenti fotografici visionati, relativi agli accessi a varchi della ZTL, 32.128 verbali e preavvisi al Codice della Strada, 18.066 operazioni di acquisizione dati proprietari da banche dati Motorizzazione Civile ed ACI- PRA, 22.170 eventi accertati per il relativo invio in notifica, 472 operazioni di rinotifica a mezzo messi notificatori comunali, 7.365 verbali per la gestione di notifiche all’estero, 16.000 operazioni di gestione, rendicontazione e archiviazione documentale dei pagamenti afferenti al Conto corrente postale. Sono inoltre state effettuate 401 operazioni di decurtazione dalle patenti. Infine, sono stati inseriti nella Banca dati circa 5.570 permessi temporanei e 969 permessi permanenti. Nel corso dei vari servizi, alcuni anche fuori territorio comunale su richiesta dell’autorità giudiziaria di competenza, gli agenti ha posto sotto sequestro oggetti amministrativi (ombrelli, biancheria, monili) e merci contraffatte come borse, capi di abbigliamento, calzature, cinture e occhiali per un totale di 4.669 pezzi. Inoltre, sono state elevate 7 sanzioni amministrative ed accessorie e successive modifiche (incauto acquisto) e sequestrati generi alimentari per le leggi sull’igiene e conservazione a cittadini extracomunitari che stavano per essere posti in vendita. In merito al commercio, i controlli di polizia amministrativa hanno accertato violazioni in corso di definizione, per un importo potenziale pari a 60.431,17 euro, di cui 8.112,00 euro ed un ricorso in atto per una sanzione di cinquemila euro. Il vice sindaco Michele Molino ha evidenziato il lavoro svolto nel settore dell’edilizia, complesso quando delicato. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca