QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 18°28° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
sabato 28 maggio 2016

Cultura martedì 15 marzo 2016 ore 11:31

Un progetto per la Rocca di Sala

Le segnalazioni degli utenti sullo stato di abbandono sono giustifcate. Massimo Mallegni: “Hanno ragione. Servono 10 milioni di euro”

PIETRASANTA — Recuperare, tutelare, valorizzare e promuovere la Rocca di Sala. E' uno degli obiettivi inseriti nel programma di mandato dell’amministrazione comunale di Pietrasanta guidata da Massimo Mallegni che aveva già avanzato al Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, la necessità di un sostegno governativo per finanziare almeno una parte del progetto di recupero dell’antica Rocca. 

Nel frattempo l’amministrazione ha provveduto, negli scorsi mesi, a liberare la fortezza il cui valore storico, architettonico, culturale ed affettivo è ormai internazionale, dalle erbe infestanti e dal degrado: un’attività che non finisce qui ma che non è nemmeno sufficiente per garantire la piena accessibilità e fruizione della struttura che domina sul centro storico.

“Le segnalazioni da parte degli utenti che raggiungono la fortezza sono più che giustificate. – spiega il Sindaco, Massimo Mallegni – Hanno perfettamente ragione. Lo stato della nostra Rocca è pietoso. La Fortezza merita ben altra attenzione: per realizzare un progetto serio di recupero e valorizzazione servono tra i 10 ed i 12 milioni di euro. Risorse che il comune non può tirare fuori di tasca propria e che non ha: è indispensabile il sostegno di fondi nazionali ed europei”.

Una direzione, quella della strada che porta a Bruxelles, che l’amministrazione comunale sta valutando: “presenteremo una relazione - progetto al Ministro Franceschini – spiega ancora – che ha dimostrato interesse e sensibilità verso il recupero di questo nostro bene culturale. Nel progetto che abbiamo immaginato ci sono un’area ristoro, un’area espositiva e una viabilità facilitata, anche per i disabili, per rendere l’accesso facile a tutti. L’amministrazione è disposta a metterci il 20% dei fondi che servono”. Nel frattempo proseguirà il lavoro di manutenzione ordinaria di pulizia del verde per rendere la strada di accesso agevole.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca