QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 18°24° 
Domani 20°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
venerdì 22 giugno 2018

Attualità sabato 21 gennaio 2017 ore 13:35

Seravezza "Si-Cura"

Questo il nome del progetto messo a punto dall’Assessorato e dall’Ufficio di Protezione Civile del Comune per rendere più sicuro il territorio



SERAVEZZA — Il progetto poggia sui capisaldi indicati nel programma di mandato dell’Amministrazione Comunale: prevenzione, soccorso e superamento delle emergenze, mitigazione dei rischi. Su questi tre punti, già in campagna elettorale il sindaco Tarabella ed i suoi collaboratori avevano individuato alcune linee d’azione prioritaria. Tra queste: l’adeguamento della struttura della Protezione Civile comunale alle nuove tecnologie; l’aggiornamento della mappa della criticità del territorio per porre in essere tutte le azioni di mitigazione dei rischi e dei pericoli da esse derivanti; la creazione di un database storico che analizzi gli eventi accaduti, rilevi le criticità del sistema e tenga traccia dei danni subiti sia dal pubblico che dal privato; la valorizzazione e la formazione del volontariato attraverso l’attivazione di apposite convenzioni con le associazioni. Molti di questi elementi si ritrovano adesso nel progetto “Seravezza Si-Cura”, accompagnati dalle necessarie indicazioni operative.

"Abbiamo colto l’occasione dell’allerta meteo, che ci ha visto tutti in piena attività, per incontrarci con il nuovo responsabile dell’Ufficio e con le associazioni per ragionare in un’ottica di programmazione, anche alla luce dell’imminente rinnovo del protocollo d’intesa che regola i rapporti tra il Comune e le organizzazioni del volontariato", spiega il sindaco Tarabella. "È stata una riunione positiva e proficua. In questi giorni abbiamo toccato con mano l’utilità di una stretta sinergia fra tutti gli elementi che compongono il sistema della Protezione Civile: un lavoro silenzioso ma preziosissimo di uomini e donne che, di giorno come di notte, si muovono sul territorio per garantire la sicurezza di persone e cose. Con il progetto “Seravezza Si-Cura” intendiamo adesso dare nuovo impulso al settore, confortati anche dal fatto che altre associazioni hanno manifestato interesse ad entrare nei meccanismi della Protezione Civile comunale".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca