QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 22°23° 
Domani 23°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
lunedì 23 luglio 2018

Attualità martedì 26 dicembre 2017 ore 17:51

Presepe nella bufera per il Gesù Bambino di colore

Foto facebook Giorgio Del Ghingaro

Natale di polemiche sul web per il Bambinello nero inserito nella raffigurazione della Natività allestita sulla passeggiata viareggina



VIAREGGIO — Quel Bambinello di colore in mezzo a Giuseppe e Maria dalla carnagione bianca nel presepe in piazza Mazzini ha subito fatto discutere e il primo a mettere i puntini sulle 'i' è stato il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro che in un post su Facebook ha spiegato le ragiorni della scelta. Ragioni che affondano negli atti di vandalismo di cui puntualmente sono vittime le raffigurazioni della Natività. Nel suo post il sindaco ha infatti scritto che "visto che i Gesù bambini bianchi qualche genio se liportava via appena messi, un'anima buona ne ha portato uno nero, per vedere se rubano anche quello".

Nella polemica natalizia è entrata la consigliera regionale della Lega Nord Elisa Montemagni che ha definito il caso con il termine "strumentalizzazione". "Non c'è dubbio che Gesù rappresentitutti i cristiani e, certo, ogni modalità con la quale egli viene rappresentato non è un problema - ha detto - Ma mi chiedo se siagiusto strumentalizzare così una tradizione della nostracristianità. La palese ostentazione di buonismo a fine propagandistico è evidente dato che a nessuno sfugge che il Bambin Gesù abbia un colore della pelle diverso da quella di Giuseppe e Maria".

Il coordinatore di Forza Italia in Comune Alessandro Santini ha invece difeso la scelta: "A me il Bambin Gesù nero non dispiace affatto, anche perché un bambino nato a Betlemme da genitori di Nazareth, morto a Gerusalemme, sicuramente non eradi carnagione bianca, non aveva i capelli biondi e gli occhi azzurri".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca