Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:VIAREGGIO20°26°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità mercoledì 04 febbraio 2015 ore 11:00

Anche Medici senza Frontiere al Carnevale

Medici Senza Frontiere è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace



VIAREGGIO — Opera in 67 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi ed epidemie. Fornisce assistenza alle popolazioni in difficoltà, alle vittime di catastrofi di origine naturale o umana e alle vittime di conflitti armati. Fornisce aiuto senza alcuna distinzione di razza, religione, o convinzione politica. Osserva i principi di neutralità e imparzialità in nome dell’etica medica universale e il diritto all’assistenza umanitaria, affermando piena e indiscussa libertà nell’esercizio delle proprie funzioni.

L’indipendenza finanziaria è garantita dai suoi donatori privati che consentono all’organizzazione di agire scevra da qualsiasi obiettivo politico, militare o economico. Solo nel 2013 le equipe hanno effettuato oltre 9 milioni di visite ambulatoriali e 77.350 interventi chirurgici, hanno ricoverato 477.700 pazienti, hanno aiutato 182.200 nascite, ammesso 250.900 bambini nei programmi nutrizionali terapeutici, vaccinato quasi 2,5 milioni di persone contro il morbillo, curato 1.871.200 casi di malaria e seguito 325.500 pazienti in terapia antiretrovirale di prima linea.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il nuovo aggiornamento dai report di Regione e Asl nord ovest: numeri bassi sul fronte delle positività, decessi fermi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità