Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VIAREGGIO23°31°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti

Cronaca venerdì 16 giugno 2023 ore 11:36

Lo zibellino no, placcati in strada dai negozianti

Hanno chiesto di provare delle ciabatte ma l'obiettivo era una pelliccia di zibellino da 7.000 euro, scattato inseguimento e placcaggio in strada



FORTE DEI MARMI — Hanno cercato di portare via uno Zibellino da 7.000 euro con la scusa di provarsi delle ciabatte ma sono stati bloccati dai commercianti della zona.

I poliziotti venivano richiamati da alcune persone che avevano bloccato due uomini, un cittadino serbo di 66 anni e un italiano di 59 anni, accusati di aver tentato un furto lì vicino. Presi in custodia e identificati, gli agenti hanno ricostruito che i due, dopo essere entrati in un negozio di via Spinetti, visionavano la merce esposta e con la scusa di poter provare un paio di ciabatte, il cui numero non era presente sullo scaffale, cercavano evidentemente di distrarre la commessa che era costretta ad entrare nel magazzino; ma grazie ad uno specchio la dipendente si accorgeva che l’uomo più anziano aveva nascosto un oggetto voluminoso sotto la giacca.

Mentre stavano uscendo, la commessa chiedeva all’uomo di mostrare cosa aveva sotto la giacca e questi gettava a terra una pelliccia di Zibellino del valore di 7.000 euro cercando di allontanarsi.

Grazie alla tenacia della ragazza, che li seguiva e iniziava a gridare di fermarli perché ladri, permetteva ai dipendenti di altri esercizi commerciali accorsi, di bloccarli e consegnarli alla Polizia di Stato. Presi in custodia, sono stati condotti presso il Commissariato e denunciati per il reato di tentato furto aggravato, in concorso. In considerazione dei numerosi precedenti penali in materia di reati contro il patrimonio, per entrambi è scattato il Foglio di Via Obbligatorio, con divieto di ritorno nel Comune di Forte dei Marmi per tre anni emesso dal Questore di Lucca.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità