QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
domenica 18 novembre 2018

Cronaca lunedì 05 novembre 2018 ore 15:51

La scuola di Caranna resta chiusa

L'istituto è chiuso dal 19 ottobre perché erano stati trovati roditori. Nuova ordinanza del sindaco Murzi valida da martedì 6 a venerdì 9 novembre



FORTE DEI MARMI — Il sindaco Bruno Murzi ha firmato questa mattina una nuova ordinanza di prosecuzione dell’interdizione dell’utilizzo della struttura per le attività scolastiche del Plesso Scuola Infanzia Caranna da domani, martedì 6, fino a venerdì 9 novembre 2018 compreso. Nella scuola erano stati trovati dei roditori, come si può leggere negli articoli correlati in fondo a questa pagina.

Un prolungamento della chiusura necessario a seguito delle verifiche effettuate proprio stamani dall’Azienda Asl Toscana Nord Ovest, Dipartimento di Prevenzione, in base alle quali è stato indicato di continuare il monitoraggio fino a mercoledì 7 novembre, provvedendo a bonificare l’area dove sono state rinvenute le bustine delle esche, con smaltimento adeguato dei residui, oltreché ad accurato esame della gronda e della copertura nella zona interessata.

Nel caso in cui il giorno 7 novembre non si evidenzi consumo ulteriore di esche, sarà necessario procedere alla manutenzione nelle pertinenze esterne, alla pulizia dei giochi presenti nel giardino, alla accurata pulizia dei locali scolastici ed alla manutenzione della copertura. Ragione per cui l'ordinanza prevede la chiusura fino al 9 compreso.

Al contempo il sindaco ha invitato la Dirigente Scolastica, per tale periodo a garantire il corretto svolgimento delle attività didattiche, cosi come già garantite a seguito dell’emanazione della precedente Ordinanza 403/2018, proseguendo nell'utilizzo degli spazi disponibili presso la scuola Carducci e la scuola Guidi.

L'ufficio Scuola ha provveduto a comunicare alle famiglie interessate la nuova ordinanza tramite il portale Genitori.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca