comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 24°27° 
Domani 20°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
lunedì 03 agosto 2020
corriere tv
In auto sul nuovo ponte di Genova: «Lavorare in quarantena è stata dura, ma non ci siamo mai fermati»

Cronaca giovedì 09 luglio 2020 ore 11:30

Tenta la truffa dello specchietto e viene bandito

Un automobilista accusato di avere urtato un'auto ha chiamato i carabinieri che si sono messi alla caccia dell'uomo fuggito dal presunto incidente



LIDO DI CAMAIORE — Nella tarda mattinata di ieri, a Lido di Camaiore, un uomo ha tentato la cosiddetta “truffa dello specchietto” ai danni di un cittadino che stava percorrendo con la propria auto il viale Colombo. Intercettato dai carabinieri ha ricevuto il foglio di via per tre anni da Lido di Camaiore.

L'uomo ha fermato la vittima sostenendo che, poco prima, durante la marcia, gli aveva urtato e danneggiato lo specchietto e pertanto avrebbe dovuto risarcirlo. L'automobilista ha risposto che avrebbe chiamato i carabinieri per definire le eventuali responsabilità. Il truffatore ha replicato che il danno alla fine era lieve e che quindi poteva lasciare stare e si è allontanato. Il cittadino però, ha allertato comunque i carabinieri descrivendo l'uomo e fornendo i dati dell’autovettura. Una pattuglia ha intercettato il truffatore e lo ha bloccato per condurlo in caserma. 

Si tratta di un catanese di 32 anni, già noto per altri episodi simili commessi in giro per l’Italia. I militari lo hanno denunciato a piede libero per tentata truffa e lo hanno proposto alla Questura per il rimpatrio con foglio di via obbligatorio che è stato emesso dal Questore di Lucca, con ordine di rientro nel comune di residenza e con divieto di fare ritorno nel Comune di Camaiore per tre anni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca