comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 13° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
giovedì 02 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Ludovico Einaudi suona per chi soffre a causa della pandemia: «State a casa»

Politica lunedì 01 giugno 2015 ore 20:00

Mallegni e Forassiepi secondo turno al cardiopalma

Nella Piccola Atene l'ex sindaco vola avanti e si attesta al 48,81%. L'assessore uscente, Rossano Forassiepi, del centro sinistra, al 38,80%



PIETRASANTA — Il 14 giugno Pietrasanta torna alle urne. In cinque si sono sfidati per il dopo Lombardi alla poltrona di sindaco. Ma Massimo Mallegni, con la sua lista "Pietrasanta Prima di tutto", vola avanti a tutti con il 48,81% con 6.288 voti. L'assessore uscente Rossano Forassiepi riesce a portare la sua coalizione al 38,80% e 5.078 voti, appoggiato dal Pd, Sinistra per Pietrsanta, Fidiamoci di noi, Partito dei pensionati.

Ex socialista, berlusconiano di ferro, Massimo Mallegni, 47 anni, è già stato sindaco strappando nel 2000, dopo un trentennio, il governo della città di Pietrasanta al centrosinistra. Riconfermato sindaco cinque anni dopo.

A sostegno di Mallegni ha fatto una breve sosta in Versilia, prima di andare a Bocca di Magra con Toti, anche Silvio Berlusconi.

Rossano Forassiepi, classe 1977, dal 2010 è assessore nella giunta di centro sinistra del sindaco uscente Domenico Lombardi, con le deleghe all’Urbanistica, Lavori Pubblici, Edilizia e Viabilità. Dal dicembre 2014 ha assunto anche le deleghe delle attività produttive e turismo.

Gli altri candidati:

Michele Lari - 10,14% - Movimento 5 Stelle.

Alessandro Ulivi - 1,07 % - Movimento Italia Sociale

Moreno Fontana - 1,18% - lista Strettoia-Montiscendi;



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca