QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 15°17° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
sabato 21 settembre 2019

Attualità mercoledì 08 febbraio 2017 ore 17:47

Frana, Mallegni incontra le famiglie

E’ stato il sindaco di Pietrasanta ad illustrare alle 12 famiglie residenti a Strinato gli interventi necessari per la completa messa in sicurezza



PIETRASANTA — Il sindaco Massimo Mallegni, insieme a tecnici e geologi, ha spiegato alle famiglie che la priorità è la messa in sicurezza rapida e parziale per consentire la viabilità e alle famiglie di raggiungere le loro abitazioni. "Successivamente - ha detto Mallegni - abbiamo proceduto alla verifica sul fronte di frana insieme a geologici, tecnici ed ingegneri per valutare la gravità delle fratture e gli interventi necessari".

Lo step conseguente è stata l’emissione di un’ordinanza di chiusura della viabilità con accesso solo pedonale: i lavori per la rimozione della terra e la pulizia dei versanti franati sono già iniziati, dureranno sette giorni e sarà garantito solo il passaggio di mezzi di soccorso. 

Nel frattempo, per questo periodo, sono stati messi a disposizione delle famiglie un mini-bus guidato da un volontario della Protezione Civile per accompagnare i residenti alle loro abitazioni. 

"Cercheremo - ha detto Mallegni - di ridurre i disagi e venire incontro alle esigenze di tutti. L’obiettivo è garantire nella seconda fase il passo anche alle automobili in definite fasce orarie e di completare i lavori nel più breve tempo possibile. Basta con i proclami. I problemi vanno affrontati. L’abbandono del territorio di questi anni – ha proseguito - deve restare un ricordo”. 

Poco prima delle abitazioni, sopra la frana, l’amministrazione comunale ha già installato una cisterna ed un mezzo di primo soccorso in caso di necessità. La raccolta differenziata sarà assicurata anche in questo periodo con il posizionamento di un’isola ecologica sopra il fronte frana ed il ritiro settimanale. L’intervento di messa in sicurezza prevede la rimozione della terra, l’installazione di reti di fissaggio, il consolidamento della base del versante, l’applicazione di micro pali in cemento nelle aree di distacco e la regimazione delle acque. L’amministrazione procederà infine ad un monitoraggio complessivo delle condizioni della strada per migliorare la sicurezza della viabilità.

All’incontro hanno partecipato il vice sindaco, Daniele Mazzoni, l’assessore ai lavori pubblici, Simone Tartarini ed il Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità