Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:13 METEO:VIAREGGIO16°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità venerdì 02 aprile 2021 ore 14:33

La pandemia non ferma i furbetti dei rifiuti

Le segnalazioni da parte dei cittadini sono cresciute dell'8%. Beccata una persona che per l'ennesima volta aveva abbandonato rifiuti



PIETRASANTA — La pandemia di Covid non ferma l'inciviltà e la maleducazione delle persone che hanno continuato ad abbandonare rifiuti anche durante il coprifuoco o nella zona rossa. Nell’anno della pandemia il numero di segnalazioni a Pietrasanta è addirittura cresciuto dell’8%.

Il numero delle segnalazioni raccolte dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico arrivate da parte dei cittadini tra marzo 2020 e marzo 2021 sono state 297 contro le 273 di un anno prima. 24 in più.

A fornire un quadro, all’indomani della clamorosa individuazione di un abbandonatore di rifiuti seriale avvenuta dopo la segnalazione dei cittadini e la successiva attivazione delle telecamere mobili di una intensa attività di indagine da parte della Polizia Municipale, è il Comune di Pietrasanta. “I cittadini sono la prima linea di difesa al decoro della nostra città e alla tutela del nostro sistema ambientale. – spiega il primo cittadino, Alberto Stefano Giovannetti – Le telecamere ci stanno permettendo di osservare e presidiare h 24 il territorio e di orientare il loro utilizzo anche sulla base delle indicazioni dei cittadini che per noi sono preziose".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore sono risultate positive altre 56 persone e ne sono decedute 4. I dati aggiornati dai bollettini di Asl e Regione Toscana
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità