Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:36 METEO:VIAREGGIO21°29°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
M5s, Conte: «Cambierà il linguaggio, per me onorevoli non è una parola diffamatoria»

Attualità giovedì 19 febbraio 2015 ore 11:00

Pinocchio in cartapesta all'Expo 2015

All’Esposizione universale di Milano la scultura grazie alla collaborazione con il Comune di Pescia e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi



MILANO — E’ senza dubbio il libro non religioso più letto e tradotto al mondo. Le avventure di Pinocchio, il burattino ideato da Carlo Lorenzini/Collodi, hanno affascinato intere generazioni ed ancora oggi attraggono grandi e piccini. Un successo che non è solo narrativo e letterario. Prima ancora di essere adattato al teatro, nel musical, al cinema, alla TV e nel mondo dei giochi digitali, Pinocchio ha ispirato visivamente centinaia di illustratori che hanno talvolta realizzato opere di straordinaria bellezza ed espressività, mentre a partire dalla realizzazione del Parco di Pinocchio negli anni '50, anche pittori e scultori hanno adottato il burattino e le sue avventure come soggetto e ispirazione.

Tra i progetti che la Regione Toscana propone in occasione dell’Expo, grazie alla collaborazione tra la Fondazione Carnevale, la Fondazione Nazionale Collodi, con il sostegno del Comune di Pescia, sarà realizzata una scultura che raffigura l’icona mondiale di Pinocchio. Il progetto, destinato all’Expo di Milano, sarà realizzato dal costruttore vincitore tra le Mascherate in Gruppo in concorso al Carnevale di Viareggio 2015.

Il Carnevale di Viareggio è un grande spettacolo, frutto di una tradizione antica oggi patrimonio storico, artistico e culturale di tutta la Toscana – spiega il Commissario della Fondazione Stefano Pozzolie il binomio con Pinocchio, uno dei personaggi più amati da intere generazioni è naturale. Pinocchio, inoltre, ha stimolato, e continua a farlo, la creatività dei nostri carristi ispirando meravigliosi carri allegorici e satirici. La collaborazione nata nei mesi scorsi tra la Fondazione Carnevale, la Fondazione Nazionale Collodi, Pescia e Viareggio, è destinata a cresce con progetti sempre più interessanti e coinvolgenti. Ne è un esempio la volontà, di concerto con la Regione Toscana, di realizzare la scultura di Pinocchio destinata all’Expo e non solo. Una straordinaria occasione, anche in termini di promozione, dell’abilità creativa dei nostri Maestri costruttori, unici al mondo”.

Pinocchio sarà ambasciatore della Regione Toscana all’Expo di Milano – spiega il sindaco di Pescia Oreste Giurlani –. E grazie alla collaborazione tra Pescia, Viareggio, la Fondazione Carnevale e la Fondazione Nazionale Collodi, potremo presentare questa nostra icona mondiale con una pregevole scultura realizzata dalle mani abili degli artisti del Carnevale di Viareggio. Attraverso l’Expo la sinergia tra Enti si fa ancora più stretta e proprio da questa occasione si avvia un proficuo lavoro di promozione e valorizzazione delle risorse artistiche, culturali e storiche che esprimiamo, conserviamo e tuteliamo”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I numeri dal report dell'Asl nord ovest: 5 nuove positività in provincia di Lucca. Fermi i decessi. Ricoveri stabili all'ospedale Versilia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità