Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VIAREGGIO13°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Attualità lunedì 12 febbraio 2024 ore 19:20

Scuola, gli studenti toscani preferiscono il liceo

studenti

Oltre la metà dei nuovi iscritti alle scuole superiori ha scelto la formazione liceale, in prevalenza a indirizzo scientifico. Ecco tutte le novità



TOSCANA — Gli studenti toscani preferiscono il liceo: è del 55,43% la percentuale dei nuovi iscritti alle superiori che per l'anno scolastico 2024-2025 hanno scelto la formazione liceale, in prevalenza ad indirizzo scientifico (24,66% fra ciclo di studi tradizionale, opzione scienze applicate e sezione a indirizzo sportivo).

I dati sulle iscrizioni avvenute online sono stati diffusi oggi dal ministero dell'istruzione e del merito, sia a livello nazionale che regionale.

Ai licei in Toscana seguono nelle preferenze dei ragazzi gli studi tecnici (29,87% delle iscrizioni totali) con particolare appeal per il settore tecnologico (18,91%), seguito da quello economico (10,96%).

Un altro 14,69% dei giovani scommette invece sulla formazione professionale, alberghiera in testa (4,72%).

Ecco di seguito le schede complete sui neoiscritti agli studi superiori in Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggiore concentrazione si registra nell'area vasta nord ovest. L'appello della Regione per contrastare la malattia: "Importante vaccinarsi"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca