comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:41 METEO:VIAREGGIO10°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
mercoledì 27 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La senatrice Tiraboschi (Forza Italia): «Non sono pronta a giurare da ministra nel Conte ter»

Attualità mercoledì 02 dicembre 2020 ore 09:01

Covid, 200mila euro per le imprese penalizzate

Saranno distribuiti tra 150 aziende. Alcune tra quelle assegnatarie hanno preferito rinunciare al contributo, cedendolo quelle più colpite



FORTE DEI MARMI — Il Comune eroga 200mila euro distribuiti tra 150 imprese penalizzate dal Covid. Lo rende noto l'ente in una nota. Da inizio emergenza, tra contributi, esenzioni e riduzioni tasse, l'amministrazione ha stanziato complessivamente un milione e 250mila euro a beneficio della comunità.

“Uno sforzo notevole per un ente pubblico, non è stato facile – sottolinea Andrea Mazzoni, assessore al Bilancio – soprattutto nella prima fase del Covid, quando non erano ancora state determinate le misure economiche governative, ed essendo noi per primi penalizzati dal lockdown e dalle minori entrate era difficile fare delle previsioni. Con prudenza, ma sempre con l'obiettivo di supportare i nostri cittadini, abbiamo pianificato intervento dopo intervento, cercando di non lasciare indietro nessuno. Oggi possiamo annunciare di aver “coperto” con un contributo anche 150 aziende del territorio che a breve riceveranno 350, 900, 1.848 euro ciascuna, a seconda della fascia di inserimento, determinata dal punteggio ricevuto. L'Amministrazione ha cercato di individuare punteggi che consentissero di erogare contributi maggiori alle attività più penalizzate dal Covid. A questo proposito a beneficiare del maggior contributo saranno le imprese che, oltre a far parte delle attività più penalizzate (bar, ristoranti, alberghi, attività artigianali, negozi di vicinato), corrispondono un canone di affitto in quanto non proprietari del fondo".

L'assessore rende poi noto che alcune attività hanno preferito rinunciare al contributo,  in modo da poter assegnare maggiori risorse alle attività più penalizzate. "Un gesto sicuramente importante - commenta Mazzoni- per il quale dobbiamo sinceramente ringraziare".

L'elenco delle attività assegnatarie verrà pubblicato sul sito del Comune.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità