Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:45 METEO:VIAREGGIO21°26°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, nuovo blocco del Gra. Per fermare il taxi l'attivista salta sul cofano: «Scendi o ti sfondo»

Attualità martedì 07 luglio 2015 ore 15:20

Capitaneria, incontro per la sicurezza in mare

Comuni, balneari, polizia municipale, vigili del fuoco, 118 insieme per un'estate all'insegna della sicurezza su tutti i fronti



VIAREGGIO — Si è tenuto questa mattina presso la Capitaneria di Porto di Viareggio un tavolo tecnico al quale hanno partecipato il Comandante Davide Oddone, i rappresentanti dei Comuni costieri e delle rispettive Polizie Municipali, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Servizio 118 Asl Versilia ed i rappresentanti delle varie Associazioni Balneari. Il Comandante Oddone ha illustrato innanzitutto gli esiti delle prime verifiche preventive effettuate dal personale della Guardia Costiera nell'ambito dell'operazione "Mare Sicuro 2015". 

Occasione utile per richiamare gli stabilimenti balneari sul rispetto della vigente Ordinanza di Sicurezza Balneare in materia di dotazioni di salvataggio e norme relative al servizio di sorveglianza; richiesta da parte degli operatori di settore di continuare le attività di controllo per la salubrità delle acque di balneazione, anche nell'ambito del tavolo tecnico permanente istituito in Prefettura.

Sempre sotto l'indispensabile coordinamento della Prefettura, necessità di proseguire nelle indagini per controllare la presenza di rifiuti nel c.d. "lavarone", nonché richiamo al corretto smaltimento dei rifiuti portati dalle mareggiate. A questo proposito, gli operatori balneari hanno concordato sulla necessità della redazione di un protocollo di intesa per la corretta gestione dei rifiuti spiaggiati. Si è raccomandato ai Comuni il rispetto di quanto previsto nell'Ordinanza di Sicurezza Balneare in merito al posizionamento della prevista cartellonistica nelle spiagge libere non coperte da servizio di salvataggio. Avvio, in collaborazione con i 4 Comuni costieri, di una attività di controllo sul corretto esercizio delle concessioni demaniali, secondo le recenti direttive  fornite in materia dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Quello di oggi si è rivelato sicuramente un confronto costruttivo, destinato a ripetersi nel corso della stagione estiva, con l'obiettivo di condividere intenti e linee d'azione per la sicurezza della balneazione e la tutela dell'ambiente marino e delle sue risorse.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Anche nelle ultime 24 ore il virus ha percorso tutte le zone tra Piana, Versilia e Garfagnana. Ecco tuti i dettagli anche comune per comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca