QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
domenica 18 novembre 2018

Attualità mercoledì 07 novembre 2018 ore 17:11

Parco Alpi Apuane, ok ai bilanci

Via libera del Consiglio regionale al preventivo 2018 e al pluriennale 2018-2020. Baccelli: "Vogliamo riforma dei Parchi regionali"



AULLA — “Il bilancio economico di previsione 2018 dell’Ente Parco regionale delle Alpi Apuane, presenta un risultato di gestione in equilibrio”, così ha esordito Stefano Baccelli (Pd), presidente della commissione Territorio e Ambiente del Consiglio regionale, presentando in Aula l’atto per l’approvazione del bilancio preventivo economico 2018 e pluriennale 2018 – 2020. 

“In commissione abbiamo approvato la proposta di delibera a maggioranza - ha affermato Baccelli - ma resta ferma la nostra richiesta di un progetto di riforma dei Parchi regionali, per una gestione più coordinata e per maggiori risorse, da un lato a tutela del territorio, dall’altro a garanzia di aree di svago”.

Anche l’Aula di palazzo del Pegaso ha approvato a maggioranza i bilanci preventivo economico e pluriennale 2018-2020 delle Alpi Apuane.

Il valore della produzione è previsto pari a 1milione 726mila 676,70 euro, in diminuzione di circa il 4,42 per cento rispetto al preventivo 2017 assestato. I costi della produzione risultano pari a 1milione 652mila 644,16 euro in diminuzione di circa 76mila (-4,39 per cento) sulla previsione 2017.

Per quanto attiene il Piano degli investimenti per il triennio 2018-2020, l’ammontare risulta pari a 362mila 861 euro suddiviso in 237mila 861 euro sul 2018 per: acquisto fabbricati e terreni in adiacenza al centro visite di Equi Terme (41mila 774 euro); realizzazione di un parco avventura da realizzare a Equi Terme (29mila 280); realizzazione di un nuovo fabbricato con fini didattico conservazionistici e agro silvo produttivi, nel Centro agricolo naturalistico di Bosa in Comune di Careggine (166mila 807 euro).

Per l’anno 2019 l’ammontare complessivo è pari a 105mila euro per: realizzazione impianti tecnologici del nuovo fabbricato di Bosa (35mila euro); realizzazione laboratori per la trasformazione dei prodotti agricoli nel nuovo fabbricato di Bosa (30mila euro); prosecuzione degli interventi di recupero e sistemazione agraria delle opere di terrazzamento nel Centro di Bosa (15mila euro).

Per il 2020 sono previsti 20mila euro per il completamento degli interventi di recupero e sistemazione agraria delle opere di terrazzamento nel Centro di Bosa.

In tema di dismissioni delle partecipazioni, come più volte evidenziato, il rappresentante dell’Ente Parco nell’assemblea dei soci della società Antro del Corchia Srl, insieme agli altri due soci pubblici (comuni di Stazzema e Forte dei Marmi) hanno autorizzato il presidente della società a conferire formale incarico per una stima valutativa del capitale economico, sia per affrontare la situazione debitoria che per procedere alla cessione delle quote. Il Parco è in attesa dei risultati della perizia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca