Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:VIAREGGIO20°26°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità sabato 30 gennaio 2021 ore 17:10

Petizione antifascista anche di pomeriggio

il comune di carrara

Dall'adesione all'iniziativa per la legge contro la propaganda fascista e nazista promossa da Stazzema tante firme, quindi il Comune apre di più



CARRARA — Dall'adesione formale all'iniziativa per la legge contro la propaganda fascista e nazista promossa da Stazzema, avviata con la firma del sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, la sottoscrizione ha registrato 300 firme in due settimane circa. E allora il Comune apre di più e, per venire incontro alle esigenze dei cittadini inserisce in calendario due aperture pomeridiane.

Il progetto di legge di iniziativa popolare mira a introdurre norme specifiche contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo e contro la vendita e la promozione di oggetti con simboli fascisti e nazisti: "Da quando abbiamo aderito formalmente all’iniziativa, a metà gennaio - ricorda il sindaco di Carrara - oltre 150 persone si sono presentate a firmare all’ufficio elettorale di piazza Due Giugno e altrettante hanno lasciato la loro adesione attraverso Anpi Carrara". 

Il primo cittadino spinge sull'acceleratore: "Possiamo fare di più!", afferma. "Da città decorata con la Medaglia d’Oro al Merito Civile per il contributo alla lotta di Liberazione - scrive in una nota - Carrara è chiamata a dare un supporto massiccio a questa lodevole iniziativa lanciata dal sindaco del Comune di Stazzema, Maurizio Verona".

Dunque, la decisione: dal 1 febbraio sarà possibile recarsi all’ufficio elettorale per sottoscrivere la petizione anche il martedì ed il giovedì pomeriggio, dalle 15 alle 16. Complessivamente è dunque possibile dunque sottoscrivere la petizione recandosi presso la sede centrale del Comune di Carrara in piazza Due Giugno dal lunedì al venerdì dalle 08,30 alle 12,30 e appunto il martedì ed il giovedì pomeriggio, dalle 15 alle 16.

I cittadini, ricorda il Comune, possono aderire anche recandosi presso banchetti di Anpi Carrara che vengono allestiti settimanalmente secondo il seguente calendario: la domenica presso la passeggiata Sandro Pertini a Marina di Carrara, il lunedì presso la Galleria D’Azeglio in via Roma, il mercoledì ad Avenza nei pressi del centro commerciale, il giovedì a Marina nelle vicinanze del distributore di piazza Nazioni Unite.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il nuovo aggiornamento dai report di Regione e Asl nord ovest: numeri bassi sul fronte delle positività, decessi fermi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità