Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VIAREGGIO15°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità martedì 02 aprile 2024 ore 11:00

Scuola, più di un giovane su 10 la lascia prima del tempo

aula scolastica vuota

Toscana quinta in Italia per incidenza d’abbandono scolastico, con 25mila casi nell’arco di un anno. I cervelli in fuga? Nel 2022 sono stati 3.072



TOSCANA — Il 10,7% di ragazzi toscani fra 14 e 18 anni nel 2022 ha lasciato la scuola prima del tempo, secondo una percentuale che colloca la Toscana al quinto posto in Italia, per un valore assoluto di casi di abbandono scolastico pari a 25mila unità: a studiare il fenomeno è stato l’ufficio studi della Cgia di Mestre, che ha elaborato anche un focus sulla fuga di cervelli che in Toscana nell’ultimo anno di disponibilità dei dati, il 2022 appunto, ha riguardato 3.072 persone.

“L’elevata povertà educativa - secondo gli esperti - va di pari passo con la povertà economica. Le cause che determinano la ‘fuga’ dai banchi di scuola sono principalmente culturali, sociali ed economiche: i ragazzi che provengono da ambienti socialmente svantaggiati e da famiglie con un basso livello di istruzione hanno maggiori probabilità di abbandonare la scuola prima di aver completato il percorso di studi che li porta a conseguire almeno il diploma di maturità”.

Povertà economica, sì, perché le imprese di questo passo faticheranno sempre di più a reperire personale qualificato, con la prospettiva di un rallentamento produttivo a innescare una spirale avversa: “Se a queste specificità che caratterizzano il nostro mondo giovanile aggiungiamo anche la crisi demografica in corso e la ‘rivoluzione digitale’ ormai alle porte – è l’analisi degli esperti della Cgia mestrina - tutto ciò avrà delle ricadute pesantissime anche per le imprese. Con sempre meno giovani e per una parte importante di essi con un livello di istruzione insufficiente, per tantissime Pmi trovare del personale preparato da inserire nei processi produttivi sarà una mission impossibile”.

L'abbandono scolastico in Italia tabella

L'abbandono scolastico in Italia (Fonte: Ufficio studi Cgia di Mestre)

A livello territoriale, in Italia sono le regioni del Sud a presentare i livelli di abbandono scolastico più elevati. Pertanto, dal confronto tra la dispersione scolastica e la fuga di cervelli è la Campania a presentare il gap più elevato (la prima è numericamente 16 più grande della seconda). Seguono la Puglia e la Sicilia con 14, e la Toscana e la Sardegna con 8.

L'abbandono scolastico e la fuga di cervelli in Italia tabella

L'abbandono scolastico e la fuga di cervelli in Italia (Fonte: Ufficio studi Cgia di Mestre)

E sulla ribalta europea? Beh in Eurozona l’abbandono scolastico risulta genericamente in calo. Nel 2022, tuttavia, in Europa l’Italia era al terzo posto per abbandono scolastico dei giovani tra i 18 e i 24 anni (11,5% della popolazione corrispondente). Solo la Spagna (13,9%) e la Germania (12,2%) presentavano percentuali più elevate. La media dell’Area Euro era il 9,7%.

L'abbandono scolastico nei Paesi europei grafico a candela

L'abbandono scolastico nei Paesi europei (Fonte: Ufficio studi Cgia di Mestre)

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'obiettivo è rendere gli alloggi Erp inutilizzati di nuovo assegnabili, rimettendo a disposizione di chi è in attesa circa 500 abitazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Lavoro