QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 9° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
venerdì 22 novembre 2019

Attualità mercoledì 27 aprile 2016 ore 18:03

Mallegni in commissione per l'ospedale Versilia

"Chiederemo di essere ascoltati dalla commissione: la situazione di deficit funzionale deve arrivare al consiglio regionale" ha dichiarato il sindaco



VERSILIA — Mallegni, in più occasioni si è reso protagonista di vere e proprie ispezioni a sorpresa all’Ospedale Unico della Versilia finito al centro delle lamentele e denunce dei cittadini.

Come dichiarato dallo stesso: “Il modello di paragone non è la sanità toscana, che sta facendo acqua da tutte le parti, ma devono essere i modelli virtuosi e più positivi del nostro sistema sanitario, è’ lì che dobbiamo guardare, 

Da qui la decisione di interpellare la commissione regionale per la sanità visto che come ricorda il sindaco di Pietrasanta: "Direttore Sanitario ed Direttore Amministrativo non sono gli interlocutori politici: rispettano solo le direttive dell’assessorato alla sanità e della giunta regionale”. 

"L'incontro tra i sindaci della Versilia e il Direttore Generale Maria De Lauretis ha avuto un esito positivo in termini di toni e disponibilità ma - continua Mallegni - non dal punto di vista delle risposte".

Il sindaco ha ribadito che:“accontentarsi perché ci sono modelli peggio del nostro non è il percorso giusto per migliorare la sanità toscana ma è semmai adeguarsi ad un modello che non funziona e lo sta dimostrando. 

"Dal loro punto di vista del Direttore Generale i risultati dell’Ospedale Versilia, confrontati con altre realtà, sono positivi - continua - non voglio quindi immaginare come è la sanità nelle strutture che sono sotto la graduatoria rispetto alla nostra struttura. Il fatto che il pronto soccorso non funziona bene ma funziona meglio di altri così come la diagnostica non crediamo sia l’approccio giusto. Dei 700 posti letto iniziali, oggi ce ne sono forse la metà. E lo spostare personale da un turno all’altro non è la risposta come non è corretto penalizzare reparti che invece funzionano bene veramente. I cittadini con i quali dialoghiamo tutti i giorni, elemento che manca alla direzione generale e al governo regionale, denunciano ormai ogni giorno la scarsa funzionalità dell’ospedale e l’inadeguatezza del servizio del pronto soccorso".

"Serve un confronto con l’organizzazione politica - ha concluso - confronto che grazie all’intervento del vice presidente della commissione sanità e coordinatore regionale di Forza Italia, Stefano Mugnai, arriverà in commissione sanità".



Tag

Patty L'Abbate, senatrice 5 Stelle: «Scudo per Ilva? Domanda senza importanza»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità