Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:VIAREGGIO18°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Fiorello corre tra le poltrone: la platea è vuota

Attualità sabato 23 gennaio 2021 ore 09:12

La grande arte riapre i battenti

Da Bertozzi & Casoni ai nuovi allestimenti di Andrea Belcastro e Harry Marinsky. Riaprono spazi espositivi del Comune di Pietrasanta.



PIETRASANTA — La grande arte riapre i battenti a Pietrasanta. Con la conferma della Toscana in zona gialla le sale espositive della Chiesa del Chiostro di S. Agostino, la Sala delle Grasce e la Sala del San Leone a Porta a Lucca potranno accogliere visitatori nei giorni feriali.

Lo annuncia, per mezzo di una nota, il Comune di Pietrasanta che, già da settimane  era già pronto a riprendere la programmazione culturale. L’ingresso a tutti gli eventi espositivi è gratuito.

La prima mostra a riaprire sarà martedì 26 gennaio “Il Tempo” degli scultori della ceramica Bertozzi & Casoni il cui percorso espositivo, con l’inaugurazione lo scorso 17 ottobre, era stato interrotto dall’emergenza sanitaria. 

"Nel corso della loro carriera artistica - sottolinea il Comune- hanno saputo conferire alla ceramica una dignità tale da farla entrare di diritto nel panorama delle arti maggiori".  L'esposizione, promossa dal Comune e organizzata dall’associazione Quattro coronati, si compone di 19 opere che raccontano il percorso dei due artisti. Custodita tra la Chiesa e le sale del Chiostro di S. Agostino, sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19.

Da mesi, nella Piccola Atene, causa Covid, non si inaugurava una mostra. L’onore tocca ad Andrea Belcastro protagonista con i suoi disegni su legno e su carta che si concentrano sullo studio del corpo nella Sala delle Grasce dal 26 gennaio e fino al 12 febbraio (orario di apertura dalle 18 alle 20).

Infine la Sala del Leone, nuovo spazio espositivo ospitato nei locali dell’ex storica farmacia comunale in via Garibaldi, ospiterà da venerdì 29 gennaio, e fino al 14 febbraio, i bronzi dell’artista anglo americano Harry Marinsky (orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.30). Arrivato a Pietrasanta nel 1968, Marinsky comincia a lavorare alla Fonderia Tommasi e nel 1972 decide di stabilirsi in città, per continuare poi a realizzare le sue opere presso la Fonderia Del Chiaro. Nel 2000 dona l'opera "San Francesco" alla Città di Pietrasanta presso l'omonima chiesa e nel 2002 riceve il Premio Pietrasanta e la Versilia nel Mondo dal Circolo F.lli Rosselli. Nel 2003 ha ricevuto la Medaglia d'Argento  dal Consiglio della Regione Toscana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità