QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
sabato 07 dicembre 2019

Cronaca venerdì 03 febbraio 2017 ore 10:18

Accordo Carnevale e Trenitalia, famiglie indignate

Foto di Piero Frassi

I parenti delle 32 vittime della strage del 2009 hanno denunciato la sponsorizzazione di Trenitalia per il Carnevale. Replica di Fondazione e Fs



VIAREGGIO — L'indignazione dei familiari, la risposta della Fondazione che annuncia la volontà di modificare l'accordo e la risposta di Trenitalia che smentisce gli organizzatori della manifestazione e annuncia che la proposta di partnership non era stata finalizzata e che quindi l'utilizzo del logo dell'azienda ferroviaria, che campeggia lungo la Passeggiata di Viareggio e in altri posti, non è mai stato autorizzato.

I familiari delle vittime si sono detti amareggiati per l'accordo di sponsorizzazione di Trenitalia al Carnevale e hanno  mostrato la delusione per la mancanza di sensibilità mostrata dagli amministratori del Carnevale e dalla mancata indignazione del Comune. 

Pronta è arrivata la risposta della Fondazione Carnevale che ha dichiarato di aver deciso, d'accordo con Trenitalia e nel rispetto delle 32 vittime e dei familiari, di modificare i termini della collaborazione e di non dare visibilità al logo dell'azienda ferroviaria. 

Per ultima, e in disaccordo con la versione della Fondazione, è giunta anche la replica di Trenitalia che ha precisato che l'accordo di promozione commerciale con la Fondazione Carnevale non sarebbe mai stato perfezionato. A parlare è stato il capo ufficio stampa di Fs Stefano Biserni che ha aggiunto che pochi giorni fa, il 30 gennaio, Trenitalia aveva inviato una mail alla Fondazione in cui specificava di non tenere conto della proposta di accordo perché necessitava ancora di modifiche. Biserni ha aggiunto che il materiale pubblicitario prodotto dalla Fondazione non sarebbe mai stato visionato da Trenitalia né autorizzato. 

Il capo ufficio stampa ha affermato che Fs ha scritto proprio ieri alla Fondazione esortando i responsabili a togliere tutti i materiali pubblicitari utilizzati senza il consenso delle Ferrovie. 

Biserni ha concluso dicendo che la promozione commerciale dell'accordo non è mai stata pubblicizzata da Trenitalia proprio in rispetto della città di Viareggio.



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità