Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VIAREGGIO23°31°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti
Raid israeliano sullo Yemen, i video delle esplosioni degli impianti di combustibile colpiti

Sport martedì 16 maggio 2023 ore 17:30

Giro, a Viareggio vince il danese Cort Nielsen

Cort Nielsen
Cort Nielsen

La tappa odierna del Giro d'Italia era partita in mattinata da Scandiano in provincia di Reggio Emilia. Geraint Thomas mantiene la maglia rosa.



VIAREGGIO — Dopo cinque ore di corsa, a Viareggio vince Magnus Cort Nielsen un baffuto trentenne danese che grazie alla vittoria ottenuta oggi sull’asfalto bagnato della cittadina della Versilia entra nel club ristretto di coloro che hanno vinto almeno una tappa in tutti e tre i grandi giri, il Giro d’Italia, il Tour de France e la Vuelta Espana.

Magnus Cort Nielsen, professionista dal 2012 e compagno di squadra in EF Education EasyPost del toscano Alberto Bettiol, l’ha spuntata allo sprint nell’ordine sul canadese Derek Gee ed Alessandro De Marchi, che hanno condiviso con lui una faticosa fuga partita da lontano e pedalata sovente sotto una pioggia fredda e fastidiosa.

I tre fuggitivi sono arrivati sul traguardo di Viareggio con un vantaggio di poco più di cinquanta secondi sul gruppo guidato da Mads Pedersen, che ha anticipato il tedesco Pascal Ackermann, Stefano Oldani ed il friulano Jonathan Milan, spentosi negli ultimi cento metri per essere partito troppo presto con una volata lunghissima che non gli ha dato la possibilità di incrementare il primato nella Classifica a Punti.

La tappa odierna era partita in mattinata da Scandiano in provincia di Reggio Emilia e nei suoi 196 chilometri di lunghezza ha attraversato l’Appennino per scendere poi in Versilia fino a Viareggio.

Starda facendo il primo Gran Premio della Montagna al Passo delle Radici è stato vinto da Davide Bais davanti proprio a Magnus Cort Nielsen ed ha così mantenuto la Maglia Azzurra di leader dei GPM. Derek Gee è invece transitato per primo sul secondo GPM di Monteperpoli.

In classifica generale non cambia niente.

Geraint Thomas precede di due secondi lo sloveno Primoz Roglic e di cinque secondi il compagno di squadra Tao Geoghegan Hart.

Domani la Corsa Rosa parte da Lido di Camaiore alla volta di Tortona per pedalare per 219 chilometri nella tappa più lunga di questo Giro d’Italia

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soglie Isee più elevate e importi più consistenti nelle nuove erogazioni che riguardano circa 1.700 studenti e studentesse. Scadenze e importi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità