comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VIAREGGIO
Oggi 19°30° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
giovedì 09 luglio 2020
corriere tv
Post Covid, Lamorgese: «In autunno avremo grave crisi economica, c'è rischio concreto di tensioni»

Cronaca mercoledì 17 giugno 2020 ore 17:41

Molotov contro l'Inps per la cig in ritardo

Un muratore la scagliò contro la sede alcuni giorni fa, per protesta. Rintracciato dopo le indagini della polizia, è stato denunciato



VIAREGGIO — Un uomo di circa 50 anni, residente a Seravezza è stato denunciato dalla polizia dopo le indagini che lo hanno riconosciuto come responsabile del lancio di una molotov, contro la sede dell'Inps a Viareggio.

L'episodio risale alla notte tra il 30 e il 31 maggio, la bottiglia incendiaria fu lanciata come segno di protesta perché l'uomo, che di lavoro fa il muratore, non aveva ancora ricevuto la cassa integrazione.

La molotov provocò lievi danni, come il muro e le inferriate che divennero neri. Il 50enne lasciò anche un messaggio che, oltre a una imprecazione conteneva una richiesta di pagamento della cig.

Agli inquirenti l'uomo ha spiegato che la protesta scaturiva dal non aver ricevuto l'ultima mensilità di cassa integrazione, mentre quella precedente gli era stata pagata. Tre giorni dopo il lancio l'uomo ha spiegato di aver ricevuto il pagamento.

Decisive per scoprire l'uomo sono state alcune telecamere di sorveglianza in strada, che hanno inquadrato la targa dell'auto del muratore.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità