Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:VIAREGGIO20°26°  QuiNews.net
Qui News versilia, Cronaca, Sport, Notizie Locali versilia
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità martedì 18 maggio 2021 ore 20:45

Terremoto in giunta, fuori il vicesindaco

Il sindaco Alberto Stefano Giovannetti
Il sindaco Alberto Stefano Giovannetti

Il sindaco Giovannetti ha revocato il mandato a Elisa Bartoli: "E' venuto meno il rapporto di fiducia, chiederò alla Lega di indicare altro nome"



PIETRASANTA — Terremoto nella giunta comunale di Pietrasanta: il sindaco Alberto Stefano Giovannetti ha revocato il mandato di vicesindaco e tutte le deleghe (sociale, casa, ambiente, pari opportunità, demanio e protezione civile) a Elisa Bartoli. "E' venuto meno il rapporto di fiducia", sentenzia la nota dell'ente.

"Ho revocato il mandato da vice sindaco e le deleghe di assessore ad Elisa Bartoli. Ringrazio Elisa per il lavoro e per l’impegno svolto al servizio della comunità. Chiederò all’alleato Lega di indicare un nome in sostituzione della Bartoli”, afferma Giovannetti il cui provvedimento di revoca ha effetto immediato.

E lì, nel decreto, il sindaco chiarisce le motivazioni: “Le recenti strategie ed interventi attuati dal vicesindaco Elisa Bartoli hanno prodotto avversi risultati, in alcuni casi le scelte effettuate dalla medesima non hanno coinvolto a sufficienza la giunta comunale, nell'ultima Giunta comunale ha tenuto un atteggiamento non confacente alla linea politica della Giunta stessa". 

Nei giorni scorsi a Pietrasanta è divampata la polemica dopo l'assegnazione delle Bandiere Blu. Tre quelle che hanno raggiunto la Versilia, e sventolano su Viareggio, Camaiore e Forte dei Marmi. Pietrasanta no, per l'appunto. E' venuto fuori che Pietrasanta non aveva presentato domanda per ottenere il riconoscimento simbolo delle acque pulite, il che ha scatenato l'ira delle associazioni di categoria soprattutto di commercio ed esercenti, nonché dei balneari.

Dunque: "Ciò ha determinato il venir meno del rapporto di fiducia e di collaborazione, che è alla base della nomina e quindi sono venute meno le condizioni per la permanenza della stessa, nella carica e nelle sue funzioni. Il provvedimento – si legge nel decreto - non implica qualsivoglia genere di valutazioni afferenti a qualità personali e/o professionali del vice Sindaco revocato, qualità ben note e qui pienamente confermate, ne è da intendersi sanzionatorio ma, piuttosto, meramente finalizzato a salvaguardare la serena, proficua ed efficiente prosecuzione del mandato amministrativo che tende a tutelare l'interesse della collettività rappresentata per le comuni esigenze di trasparenza, imparzialità e buon andamento”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il nuovo aggiornamento dai report di Regione e Asl nord ovest: numeri bassi sul fronte delle positività, decessi fermi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità